2
Set 17 2015

Il giorno e la notte

A cosa mi riferisco?

Alla velocità con cui posso fare certe cose dopo il cambio del mio vecchio hard disk meccanico con un SSD.

Veramente, non c’è paragone, soprattutto con il boot, che ci impiega meno di 10 secondi, o l’apertura di programmi come browser etc…

Ho scelto un Samsung EVO 850 da 250GB.

250GB pensavo fossero pochi per me, perché ho sia Debian che Windows. In particolare su Debian ho anche l’SDK Android (per ROM), che pesa veramente tanto, tuttavia lasciando le cose di questo genere sul disco esterno i 250GB bastano e ne avanzano anche parecchi.

L’ho pagato 99€ prendendolo su eBay, perché mi avevano parlato di uno sconto del 10% su tutti gli oggetti elettronici se pagati con PayPal, cosa che alla fine non c’era. Il venditore tra l’altro è stato veramente lento, perché ci ha messo 20 giorni per evadere l’ordine e spedire l’oggetto.

La prossima volta, se la differenza con venditori sarà di 5€ andrò sicuramente da loro.

Per Windows con la clonazione non c’è stata storia, ho dovuto reinstallare. Tuttavia, con la scusa che sul mio laptop l’aggiornamento a Windows 10 non aveva funzionato e aveva eliminato i miei dati, il sistema era abbastanza fresco e riformattarlo di nuovo non è stato un problema, se non quello di aver fatto tante scritture inutili sull’unità :-( .

Con Debian invece la clonazione era andata bene, ma sicuramente il sistema aveva dei problemi, perché certi tempi erano comunque lunghi, così ho deciso di fare una pulizia generale.

Invece la Debian stable che ho per i casi di emergenza (gli altri sistemi che non funzionano e molta fretta) ha funzionato immediatamente senza alcun intoppo.

Sono decisamente soddisfatto dell’upgrade.

Inoltre ho risolto così tutti i problemi di APM agressivo, cosa per cui ho sempre odiato il mio Seagate.

Il disco tradizionale stava cominciando a diventare un problema. Una volta stavo giocando mentre scaricavo con Jdownloader da Mega e il disco rispondeva con un ritardo di 2s! Ad un certo punto il sistema è andato completamente in crash perché il disco non gli stava più dietro.

Adesso l’ho messo in un box da 2.5” con USB 3.0 della CSL pagato 14,85€.

Lo ritengo un buon prodotto. L’alluminio favorisce lo scambio termico ed esteticamente è molto elegante. Le velocità sono molto buone: più di 85MB/s in scrittura sequenziale con USB 3, invece con USB 2 sui 35MB/s. Il cavo fornito mi pare solido, non uno di quelli che appena vengono spostati di 1mm fanno disconnettere l’hardware. Forse si poteva migliorare la protezione del disco stesso, che in effetti è tenuto dal connettore e dalla pressione del fondo.

2 Commenti

  • Hi Piero, I am the same as XDA. Mina Samy came up with the news: Cyanogenmod is supporting officially a Huawei Qualcomm Snapdragon with adreno 305, the Snap To G620. I am gonna try once again soon, there is a CM12 ported to G630 L11, I guess even I could make it work on Y530.

  • Hi Centsoarer, I’ve read this news, too, but it’s about G6-L11, whereas we need compatibility with G6-U10.

    An user worked on G620 some time ago: https://github.com/dianlujitao?tab=repositories
    I’ve tried to see if we could use it, but I’ve had problems with DT image, therefore no boot and no further testing…
    I’m sorry.

Aggiungi un commento

Completa la form sottostante per aggiungere un commento

CAPTCHA
Scarica il CAPTCHA in wav.