2
Apr 18 2012

Fsck e Ext4

Quando ho formattato il mio computer ho scelto di usare il filesystem Ext4, mentre prima avevo Ext3.

Beh, devo dire che questo aggiornamento ha portato una bellissima conseguenza: la velocità di fsck.

Prima, con lo stesso disco, stessi dati solo che in ext3 ci mettevo 10 minuti, ora con ext4 meno di 30 secondi.

2 Commenti

  • Mizzega, un bel salto! quindi anche tutto il sistema ne trarrà giovamento mi immagino.
    Tempi di avvio e velocità di caricamento delle applicazioni?

  • Sinceramente non saprei dirti tutti i dettagli del miglioramento di ext4. Sono presenti su Wikipedia ma sono troppo tecnici per me :-)

    Ext3 era già abbastanza efficiente per le mie esigenze, l’unico problema era appunto che ci metteva molto a fare il Filesystem Check e Linux come impostazione predefinita lo fa all’avvio del sistema o ogni tot avvii (non ricordo il numero esatto, o 30 o 60, comunque è modificabile) oppure ogni tot mesi (mi pare 6, ma non ricordo).
    Questa era una seccatura, specialmente perché di problemi non ne ha mai trovati e ci metteva molto al boot quando lo faceva.

    Ora invece mi è già capitato un paio di volte di farlo da quando ho formattato (a volte viene eseguito per spegnimenti improvvisi del computer), e ho notato questa “super velocità”.

    Come tempi di apertura delle applicazioni non mi paiono lenti, però ovviamente dipendono da applicazione ad applicazione.
    Il tempo di boot dipende dai demoni che si hanno attivi.
    Sarà una trentina di secondi penso.

    Però, per il login grafico, da dire che ho sostituito GDM3 con LightDM, che indubbiamente è più veloce.

Aggiungi un commento

Completa la form sottostante per aggiungere un commento

CAPTCHA
Scarica il CAPTCHA in wav.